Polenta farcita in bottiglia

 

Ecco come preparare la polenta in maniera diversa: bastano due bottiglie di plastica (il vuoto a perdere dell’acqua minerale), un po’ di fantasia e… la polenta è servita!  

 
Ingredienti per 4 persone:
 
190 gr di farina di mais precotta a vapore (circa mezza busta)
1 wurstel maxi di pollo e tacchino
50 pistacchi di Bronte
acqua 75 ml + q.b.
olio e.v.o.
1 cucchiaio e mezzo di sale grosso
 
 
Preparazione:
 

Metti a bagno in acqua tiepida i pistacchi così non solo si ammorbidiscono ma anche la pellicina viene via facilmente. 

 

 

 

 

 

 

Prepara la polenta portando a bollore l’acqua con il sale, versa a pioggia la farina di mais e fai cuocere per 8 minuti aggiungendo acqua calda se si addensa troppo.         

 
                                                                  

                   

 

Prendi un cilindro di plastica (ricavato da una bottiglia d’acqua da un litro e mezzo sezionata con una taglierina), inserisci il wurstel, possibilmente al centro tenendolo con una mano, e versaci la polenta con un po’ di pistacchi. Per evitare di scottarti le mani esegui questa operazione sul lavello tenendo un filo d’acqua corrente in modo da usufruirne nel caso dovessi averne bisogno.  Fai la stessa cosa con un cilindro più piccolo (ricavato da una bottiglietta da 50 ml) versandoci però soltanto polenta e pistacchi.   

    

 

 

                    

 

Quando la polenta è fredda togli i cilindri: raffreddandosi la polenta si ritira quindi estrarli diventa molto semplice…

 

 

 

 

 et voilat!        

                                                                

 

 

 

Metti la polenta con il wurstel su una placca foderata di alluminio.  Spennella d’olio alluminio e polenta e inforna a 220° (forno ventilato) per una ventina di minuti in modo che si formi una bella crosticina. Servila con della bietolina bollita e ripassata in padella con olio e uno spicchio d’aglio.

 

                                 

 

Nel frattempo taglia a fette la polenta più piccola, quella ai pistacchi, e friggila in olio profondo. Servila con una insalatina mista e ciuffetti di stracchino.

 

  BUON APPETITO!

 

Con la mia POLENTA FARCITA IN BOTTIGLIA partecipo ai contest dei blog:

LE TORTE DI GESSICA

http://letortedigessica.blogspot.it/2012/09/il-mio-1-contest-il-pistacchio-di-bronte.html 

 

e

 

E’ PRONTO!!!

http://paola-pronto.blogspot.it/2012/10/blog-post_9.html