Lasagne al forno ai formaggi

 
Che dire di questo piatto? E’ un primo delicato, buono e veloce da preparare… non occorre aggiungere altro!

 

Ingredienti per 4 persone:
 
1 confezione di sfoglia sottile per lasagne (pronta all’uso, senza bisogno di  pre-cottura)
1 mozzarella da 125 gr
200 gr di stracchino
80 gr di grana grattugiato
40 gr di burro
50 gr di farina
1/2 l di latte intero
sale
noce moscata
 
 Preparazione:
 

Prepara il piano di lavoro con la mozzarella e lo stracchino tagliati a pezzetti, il grana grattugiato, le lasagne e una teglia di alluminio da 22 cm x 18 cm.

 

                      

 

 

 

 

Ora fai la besciamella iniziando dal roux (parola francese che sta ad indicare una preparazione base per salse fatta di burro fuso e farina): fai sciogliere il burro e fuori dal fuoco aggiungi la farina girando energicamente per evitare i grumi.   

                                                                       

 

 

 

 

Unisci gradatamente il latte e continua a girare per ottenere una salsa liscia. Rimetti al fuoco, aggiungi il sale e la noce moscata (la quantità dipende dai propri gusti) e fai addensare (bastano pochi minuti).    

 

 

 

 

 

Adesso  il piano di lavoro è al completo e puoi assemblare le lasagne iniziando a fare uno strato di besciamella sul fondo della teglia. 

                                                                          

 

 

 

 

Appoggia una sfoglia di lasagna sulla besciamella, di nuovo besciamella e sopra un po’ dei tre formaggi. Di nuovo una sfoglia di lasagna + besciamella + i 3 formaggi e così via fino ad esaurimento ingredienti. Il numero di  sfoglie necessarie per questa teglia sono 5; l’unico accorgimento che devi avere è regolarti sulla suddivisione degli ingredienti  per evitare di ritrovarti senza  ancor prima di finire.                                                                     

                         

 

Inforna a 180°, forno ventilato, e fai cuocere per 40 minuti circa. 

 

 

                                       

Pizza stracca con bordo farcito

Ingrediente principale di questa pizza è lo stracchino, formaggio molle che ha origine in Lombardia, così chiamato perché un tempo veniva fatto con il latte delle mucche munte al ritorno dalla transumanza, quindi stanche, “stracche” in dialetto lombardo. Per questo motivo ho chiamato questa mia ricetta PIZZA STRACCA, ma l’originalità consiste soprattutto nell’aver farcito il bordo con stracchino e pomodorini, ottenendo un risultato molto piacevole al palato. Ecco la ricetta.
 
Ingredienti per 2/3 persone:
 
1 Base per Pizza
1 panetto di stracchino da 200 gr
1 cucchiaino di Pesto alla Genovese + mezzo per la decorazione
15 pomodorini ciliegini
olio e.v.o.
sale
 

Preparazione:

Infarina la Base per Pizza (sotto e sopra) e spianala con il mattarello fino a ridurne lo spessore a pochi millimetri.

 

 

 

 

 

Prepara la leccarda con la carta forno: inumidiscila (per sistemarla meglio), asciugala, posizionala, ungila e poi mettici sopra la pasta.

                          

 

 

 

 

Disponi lungo il perimetro 11 pomodorini tagliati a metà alternandoli con pezzetti di stracchino. Metti sui pomodorini qualche granello di sale (pochi mi raccomando!), coprili con la pasta, punzecchiala e sigilla il bordo. 

                                                                          

                         

 

 

 

Aggiungi il pesto e un filo d’olio allo stracchino rimasto, amalgama bene e spalmalo sulla Base per Pizza livellandolo con il dorso di un cucchiaio bagnato nell’acqua.

                                                                

 

 

 

 

Dividi a metà i pomodorini rimasti e disponili sulla pizza “affondandoli” leggermente nello stracchino. Metti qualche granello di sale sui pomodorini, un giro d’olio, qualche goccia di pesto e inforna a 200°, forno statico per 25 minuti circa.

                                                        

 

 

 

 

 BUONA PIZZA A TUTTI!