Cioco-menta con cuore fondente

Sottolineare la bontà di questo dessert è superfluo, mi piace invece sottolinearne l’aspetto pratico in quanto si può preparare in anticipo, anche il giorno prima, conservarlo in frigorifero e metterlo in forno al momento di servirlo: consumato tiepido è perfetto! E’ una ricetta per tutte le stagioni, il cioccolato è un ingrediente senza tempo e, passatemi il termine, “libidinoso”. Sì, a maggior ragione quando, come nel caso di questo dessert, il palato incontra un cuore morbido fondente che abbinato alla menta crea un connubio e… qui mi fermo, perché è difficile da descrivere a parole… vi invito a provarlo!

 

Ingredienti per 6 persone:
 
1 tavoletta di cioccolato fondente da 100 gr
100 gr di burro + q.b. per imburrare le vaschette monoporzione
2 uova intere
140 gr di zucchero
45 gr di farina 00 + q.b.  per infarinare le vaschette+mezzo cucchiaino
100 ml di panna fresca
1 cucchiaio e mezzo di sciroppo di menta
 

Preparazione:

Prendi 6 vaschette monoporzione in alluminio, imburrale e infarinale accuratamente, poi tienile da parte.

Spezza i quadretti di cioccolato, mettili in un recipiente insieme al burro e falli sciogliere  a fuoco basso stando attenta a non farli attaccare.

      

 

 

 

 

Fuori dal fuoco incorpora, sempre mescolando, le uova, 90 gr di zucchero e la farina.                                                                   

 

 

Suddividi l’impasto nei contenitori riempiendoli a metà e conservali in frigorifero fino al momento di metterli in forno.

Ora prepara la salsa alla menta facendo sciogliere il resto dello zucchero (50 gr) in un pentolino insieme alla panna. Gira affinché non si attacchi e tieni il fuoco basso.

                                

Aggiungi lo sciroppo di menta, mezzo cucchiaino raso di farina e fai cuocere per qualche minuto per farla addensare.

Nel frattempo fai cuocere i cioco-menta in forno statico, preriscaldato a 200°, per 10/12 minuti. Sono pronti quando la superficie inizia a screpolarsi.

Prendi 6 piattini, mettici la salsa a specchio (strato sottile di salsa sul fondo del piatto) e sopra sformaci i cioco-menta. Servili subito.

  

Con questa ricetta partecipo al contest “E tu a Natale che dolce fai?” di Panna Cioccolato e Fantasia

 

Torta monterossina

 
 
Dire che la Monterossina (torta tipica di Monterosso, paesino delle Cinque Terre) è buona è una bugia… è BUONISSIMA!
Un guscio di frolla croccante abbraccia un morbido pan di Spagna e lo tiene stretto a sè con un velo di confettura di albicocche.
Squisita crema e profumate scaglie di fondente trovano posto in questo scrigno goloso allietando i palati più esigenti, che della torta monterossina non possono più fare senza.
Scusandomi per questa mia digressione poetica, ma la Monterossina ha il potere di mandarmi letteralmente in visibilio, passo ora alla ricetta.

 

Ingredienti per 6 persone.

Per la pasta frolla:
200 gr di farina 00
100 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo intero
1 pizzico di sale
 
Per il pan di Spagna:
1 confezione da 1 disco di pan di Spagna pronto
 
Per la crema pasticcera:
3 tuorli
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina
1/2 l di latte tiepido
scorza di limone
1 bacca di vaniglia o una bustina di vanillina (facoltativo)
 
Altro:
80 gr di marmellata di albicocche 
80 gr di cioccolato fondente
zucchero a velo q.b.
 

Preparazione:

Prepara la frolla mescolando farina, zucchero, burro e sale. Sbriciola gli ingredienti   fino  a  formare  un composto sabbioso  e  poi incorpora l’uovo.   Lavora velocemente (è  questo il segreto per una buona pasta frolla)  e,   una   volta   pronta, avvolgila   in   una   pellicola   e  riponila  in frigorifero.

                            

 

 

 

 

Ora prepara la crema mescolando (fuori dal fuoco) i tuorli con lo zucchero, poi incorpora gradatamente la farina, continuando a mescolare, e infine il latte con la scorza del limone e la vanillina. Metti al fuoco e quando spicca il bollore, pochi minuti ed è pronta.

Imburra una teglia a cerniera del diametro di 22 cm e prendi la frolla dal frigo, che nel frattempo si è ben rassodata.

Dividi la frolla in 3 parti: due parti le usi per foderare tutta la teglia (bordi compresi), una parte per fare il coperchio.

Con il matterello spiana la frolla (2 parti) per foderare la teglia, che deve risultare più spessa rispetto al coperchio, e posizionala.

Spalma la base della frolla con un velo di marmellata di albicocche e appoggiaci sopra il disco di pan di Spagna tagliato a misura.

                                                                       

 Sul pan di Spagna versaci la crema e livella bene.

               

 

 

 

Taglia a coltello il cioccolato fondente e mettilo sulla crema.

  

 

 A questo punto spiana con il matterello la frolla per fare il coperchio (1 parte), posizionala e sigilla bene i bordi.

 

 

Inforna a 170°, forno ventilato, per  30 minuti e poi altri 8 minuti con funzione grill.

 

 

Una volta raffreddata cospargi con zucchero a velo.

Ti consiglio di provarla anche tiepida… è il non plus ultra!