Ravioli con ricotta di pecora e bietoline

 
Ingredienti per 6 persone:
 
Per la pasta:
1/2 kg di farina 00
3 uova intere
2 cucchiai di olio e.v.o.
un pizzico di sale
1/2 bicchiere di acqua tiepida
 
Per il ripieno:
600 gr di ricotta di pecora
600 gr di bietoline (da pulire)
1 uovo intero
100 gr di grana padano
1 presa di timo
noce moscata
sale fino
 
 
Preparazione:
 

Lava bene le bietoline, togli i gambi (li puoi utilizzare per fare una frittata o come contorno), cuocile in pochissima acqua salata, strizzale molto bene (è importante!), tritale a coltello e mettile nel recipiente dove prepari il ripieno dei ravioli. Aggiungi la ricotta, 1 uovo intero, il grana, noce moscata, timo e sale; amalgama tutti gli ingredienti e riponi in frigorifero.

 
 

             

 Ora fai la pasta con 3 uova su 1/2 kg di farina, olio, sale e acqua. Lavora l’impasto fino a renderlo bello liscio e con la sfogliatrice fai le strisce assottigliandole gradatamente fino ad arrivare allo spessore minimo previsto dalla macchina.

                    

 Prendi il ripieno, mettilo in un sac à poche, fai tanti mucchietti al centro della striscia distanziandoli in base a quanta pasta ti piace lasciare intorno al raviolo, ricopri con la pasta e, cosa fondamentale, prima di passare la rotella, togli l’aria all’interno dei ravioli come faccio io nella foto.

     

 

Cuocili per 4 minuti in acqua bollente salata, poi spadellali velocemente con burro e salvia, impiatta con una spolverata di grana e…

 

 BUON APPETITO!