Gnocchetti liquidi di zucca

L’originalità di questa ricetta è un impasto di zucca liquido che acquista consistenza a contatto con un liquido caldo che può essere brodo o acqua. Ci vuole un sac à poche con beccuccio a foro tondo piccolo e con una lieve pressione con la mano praticata sul sacco  si lascia cadere l’impasto che in caduta tenderà da solo a spezzettarsi formando gnocchetti irregolari. Ripeto: TU DEVI SOLO FARE UNA LIEVE PRESSIONE SUL SAC A’ POCHE E BASTA! Non appena vengono a galla gli gnocchetti sono pronti. Mettiamoci subito al lavoro!
 
 
Ingredienti per 4 persone: 
 
1 kg di zucca pulita
2 hg di farina 00
1 uovo intero
sale fino
 
 
Preparazione:
 

Taglia a fette la zucca e mettila in una placca da forno foderata di stagnola, ricoprila con altra stagnola e cuocila in forno a 165°, forno preriscaldato e ventilato per 1 ora. E’ importante coprirla perché deve diventare bella tenera ma non colorire.

 

 

 

 

 

Una volta cotta passala al setaccio in modo da eliminare tutta la parte fibrosa. Poi unisci l’uovo, la farina a pioggia girando energicamente, infine il sale. L’impasto risulterà praticamente liquido.

 

Con un cucchiaio trasferisci l’impasto in un un sac à poche con beccuccio a foro tondo piccolo e fallo cadere direttamente nella pentola di brodo (o acqua se li fai conditi) quando inizia a sobbollire (non deve bollire!) premendo lievemente sul sacco. Guardali cadere e spezzettarsi e quando vengono a galla sono pronti.

 

Impiatta e se li fai in brodo aggiungi solo una spolverata di parmigiano, se invece li vuoi asciutti cuocili in acqua e condiscili con una fonduta di parmigiano messa a specchio nel piatto con sopra gli gnocchetti.

 

Con i miei “Gnocchetti liquidi di zucca” partecipo al bellissimo contest di

STAFFETTA IN CUCINA

http://staffettaincucina.blogspot.it/2012/10/zucche-e-foodblogger-alla-riscossa-il.html

 

 

Un pensiero su “Gnocchetti liquidi di zucca

I commenti sono chiusi.