Fiori di nasello finger food

Ecco un modo diverso, ma sano, per gustare i fiori di nasello della Findus. Per il loro piccolo formato si prestano ad essere serviti in tanti modi, quindi ti puoi sbizzarrire come credi… qualche suggerimento? Inseriscili nel menù del tuo bambino che sarà felice di mangiare da solo questi buoni bocconcini, in un apericena, come secondo, magari facendo degli spiedini  e alternandoli con delle verdure… dai sfogo alla tua fantasia!

 

Ingredienti per 32 fiori di nasello finger food:

1 confezione di “Fiori di nasello” Findus da 300 gr
1 uovo intero
farina q.b.
pane grattugiato q.b.
1 cucchiaino di grana grattugiato
olio ev.o.
sale fino
 
 
Preparazione:
 

Dividi ciascun fiore Findus (in tutto sono otto) a metà e ogni metà ancora in due (se fai così le dimensioni saranno più o meno tutte uguali) in modo da ottenere 32 fiori. Il segreto è tagliarli ancora surgelati e con un coltello a seghetta. Lasciali scongelare, poi asciugali bene tamponandoli con carta da cucina e salali leggermente.  

 

Ora metti sul piano di lavoro una scodella con la farina, una con l’uovo sbattuto e addizionato con una presina di sale e la terza con il pane grattugiato. Infarina i fiori, passali nell’uovo ed infine nel pane. Prendi una leccarda, coprila con carta-forno, spennellala con l’olio e sopra disponi i fiori.

Inforna  a 180°, forno ventilato, e fai cuocere per 15/20 minuti girandoli a metà cottura in modo da farli dorare in modo uniforme. Servili come più ti piace.